Fantasmi dello tsunami (“Ghosts of the tsunami”, Jonathan Cape/Penguin Random House) e' il nuovo libro del corrispondente di “The Times” e scrittore Richard Lloyd Parry, che sta gia per essere tradotto il varie lingue. Non e' un racconto esaustivo del disastro che colpi' il Giappone l'11 marzo 2011 causando oltre 18.500 morti, ma il tentativo riuscito di cogliere il lato umano della tragedia e le sue conseguenze psicologiche su una intera regione, soprattutto attraverso il trauma dei genitori dei bambini di una scuola elementare di Ishinomaki, unici scolari a perire in massa. Una sorta di mistero, con aspetti misteriosi successivi, come una serie di apparizioni di spiriti inquieti.
Leggi l’articolo