Tegucigalpa, (askanews) - L'opposizione in Honduras ha respinto l'annuncio ufficiale, avvenuto domenica sera, della vittoria alle elezioni presidenziali del capo dello stato uscente, Juan Orlando Hernandez, da parte dell'autorità elettorale, al termine di un riconteggio, e ha rivolto un appello a manifestare.

Molta gente è scesa in strada, i manifestanti hanno bloccato le strade della capitale e ci sono stati scontri con le forze dell'ordine. "Noi respingiamo totalmente la dichiarazione del Tribunale supremo elettorale", il "popolo riconosce come presidente Salvador Nasralla", ha annunciato durante una conferenza stampa l'ex presidente Manuel Zelaya, che guida la coalizione di sinistra che avversa Hernandez.