Roma, 22 giu. (askanews) - L'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, sarà "irreversibile": a dirlo il presidente francese François Hollande, in una dichiarazione che riecheggia quanto affermato da diversi leader europei a partire dal premier britannico David Cameron, che sostiene il "no" alla Brexit.

"E' più del futuro del Regno Unito in ballo qui si gioca il futuro dell'Europa", ha detto Hollande in conferenza stampa a Parigi con il primo ministro slovacco Robert Fico, il cui paese assumerà la presidenza di turno dell'Ue a partire dal primo luglio.

"Perché l'uscita di un paese che è geograficamente, storicamente, politicamente dentro l'Ue avrà necessariamente delle conseguenze estremamente gravi", ha aggiunto.

Poi ha messo in guardia:

"C'è un rischio molto serio per il Regno Unito di non poter più accedere al mercato unico europeo e a ciò che costituisce lo spazio economico europeo".

Da parte sua Fico ha sottolineato:

"Sarà una presidenza dura e difficile, senza dubbio marcata dal referendum britannico e dalla crisi dei migranti".

(immagini Afp)