Fu anche il 2/o Paese a riconoscere Israele nel 48. Netanyahu: "sempre tra i primi"