Amman, Giordania (askanews) - Uno scrittore giordano, Nahed Hattar, è stato assassinato davanti al tribunale di Amman, in Giordania, dove era alla sbarra per aver pubblicato una caricatura considerata offensiva per l'Islam. L'ha riferito l'agenzia di stampa giordana Petra.

Hattar è stato colpito da tre proiettili. L'assassino sarebbe stato arrestato. Alcuni testimoni hanno precisato all'agenzia di stampa France Presse che un uomo ha aperto il fuoco contro lo scrittore di fronte al tribunale ad Abdali, nel centro della capitale giordana.

(Immagini Afp)