Rubata dal campo di concentramento di Dachau nel 2014