Liverpool (askanews) - Jeremy Corbyn è stato confermato leader del partito laburista britannico dopo le primarie tra gli iscritti. Il leader uscente ha ottenuto il 61,8% dei voti contro il 38,2% dello sfidante, il parlamentare gallese Owen Smith, in base ai risultati annunciati al congresso del principale partito d'opposizione britannico a Liverpool.

A settembre dello scorso anno il socialista Corbyn, 67 anni, era stato eletto alla guida del partito con il 59,5% dei voti.

In un breve intervento dopo l'annuncio dei risultati Corbyn ha promesso di "cancellare la lavagna" e di lavorare per l'unità del partito.

"Abbiamo molto di più in comune di quanto ci divida - ha detto ai sostenitori - per quel che mi riguarda cancelliamo la lavagna da oggi e lavoriamo insieme come partito -le elezioni sono vicende appassionate e spesso partigiane e nella foga del dibattito spesso si dicono cose di cui poi ci si pente".

(Immaginin Afp)