Londra (askanews) - La Russia è "colpevole"

dell'avvelenamento dell'ex spia russa Sergej Skripal: lo ha

affermato la premier britannica, Theresa May, che ha inoltre

annunciato da Londra la "sospensione dei contatti bilaterali" con Mosca ordinando l'espulsione di 23 diplomatici russi.