Italia e Giappone tendono a vantarsi di aver dato vita a due delle migliori scuole di architettura e design del mondo. C’è un luogo dove queste due scuole si incontrano e interagiscono: via Tortona 37, nel cuore del polo milanese del design a ridosso dei navigli. Nel complesso disegnato da Matteo Thun ha la sede italiana il gruppo giapponese Garde, specializzato in interior design e branding, con vari filiali nel mondo e un team di oltre 120 persone. Sei sono nel capoluogo lombardo: 3 giapponesi e 3 italiani. A Tokyo – ma spesso in giro per il mondo – sta un vicepresidente italiano, Guido Tarchi, membro del cda della casa madre: «Il mix italo-giapponese, specialmente negli ultimi anni in cui l’interesse per il Giappone è cresciuto sempre più in Occidente, funziona davvero bene»
Leggi l’articolo