Roma, (askanews) - Trascorrere una giornata in spiaggia significa anche immergersi in acqua. E a volte le difficoltà non mancano. Soprattutto per i disabili che, costretti in carrozzina, non riescono con facilità a fare il bagno. In Francia c'è una spiaggia per disabili con attrezzature specifiche che aiutano anche chi è costretto su una sedia a rotelle a fare il bagno. Siamo nella spiaggia di Fort-Mahon, in Picardie, in Francia. Qui ci sono cinque poltroncine anfibie, soprannominate Tiralo, messe a disposizione gratuitamente per chi ha problemi di disabilità.

"C'è stato un esperimento con un abitante disabile che un giorno, con Tiralo, è venuto in acqua con noi. Quando ha fatto il bagno non è riuscito a contenere la felicità e la gioia nell'entrare in acqua", dice il sindaco della città Alain Baillet.

"E' una cosa molto positiva, è facile da prendere e da usare - dice Fabrice, figlio di Corinne, con problemi motori - certamente occorre avere forza nelle braccia per tirare la poltroncina con la persona sopra".

La spiaggia di Fort-Mahon è fortemente impegnata in un processo globale di accessibilità che ha richiesto anche un ripensamento dello sviluppo delle diga e della spiaggia, oltre che del comune nel suo complesso.

Grazie a questo impegno, la spiaggia ha ottenuto tre stelle come spiaggia per disabili.