Nelle lettere invettive contro 'complotto fascista' e banche