Roma, (askanews) - Sul display del telefonino appare la scritta "Allerta attentati": alla vigilia degli Europei di calcio 2016 il governo francese ha lanciato l'applicazione per smartphone che avverte la popolazione di fronte a una "crisi maggiore" legata al terrorismo.

Il prefetto di Rhone, Michel Delpuech, ha presentato l'innovazione nel corso dell'ultima esercitazione di sicurezza a Lione prima dell'inizio dell'evento calcistico il 10 giugno: "Il sistema d'allerta e d'informazione per la popolazione, i francesi la conoscono, sono le sirene, nel 19esimo secolo il poliziotto con il tamburo, e ora bisogna che questo sistema si rinnovi seguendo le tecnologie odierne: gli oggetti intelligenti e connessi. Sarà sviluppata la nuova applicazione, accessibile su tutti i telefonini".

"Questa applicazione permetterà se siete geolocalizzati, o se scegliete il dipartimento, il territorio sul quale volete essere informati, di ricevere in diretta le allerte degli eventi. Vogliamo, il governo, il ministro dell'Interno si augura che essa possa essere testata durante gli Europei sui rischi legati agli Europei".

"Testeremo questo dispositivo stasera. Se ne trarremo un insegnamento positivo, lo si offrirà al pubblico, è ovviamente gratuito, per tutta la durata degli europei. L'obiettivo è di estendere l'applicazione a tutti i tipi di eventi (catastrofi naturali etc. ndr).

L'applicazione era stata decisa dopo gli attentati di Parigi del novembre 2015 e annunciata dal premier francese Manuel Valls, che aveva fissato gli Europei come data d'inizio.

(immagini afp)