Imponente mole di documenti va agli Archives of American Art