Roma, (askanews) - Oltre 3.000 studentesse, tra piccolissime e teenager, insieme alle insegnanti, hanno preso parte al flash mob a Manila, nelle Filippine, contro ogni forma di violenza e discriminazione nei confronti delle donne e delle bambine.

La coreografia di gruppo, con braccialetto rosa al polso, fa parte della campagna internazionale "One Billion Rising" ideata dalla drammaturga e attivista femminista Eve Ensler, che il 14 febbraio, giorno di San Valentino, ha chiamato a raccolta le donne di tutto il mondo per far sentire la loro voce unica, rosa, a suon di danza.