Denpasar (Indonesia), 15 set. (askanews) - Una donna straniera è rimasta uccisa e altri 14 turisti di diverse nazionalità sono rimasti feriti in seguito a un'esplosione avvenuta su un'imbarcazione turistica appena partita dall'isola di Bali, in Indonesia.

Non è ancora chiaro cosa abbia causato la deflagrazione ma secondo la polizia non si è trattato di una bomba: l'esplosione sarebbe avvenuta cinque minuti dopo la partenza e potrebbe essere stata causata da un cortocircuito della batteria che si trovava sopra il serbatoio.

Non è stata ancora resa nota l'identità della donna morta che era diretta da Bali all'isola di Gili Trawangan. I 14 feriti provengono dal Portogallo, dalla Germania, dall'Australia, dalla Corea del Sud e dalla Gran Bretagna secondo le informazioni preliminari fornite dalla polizia.

Al momento dell'esplosione a bordo si trovavano 35 passeggeri, tutti stranieri, e quattro membri dell'equipaggio.