"Fiero di lui". Applausi alla convention repubblicana