Istanbul (askanews) - Erdogan governerà la Turchia per altri 5 anni. Il Capo di Stato è stato rieletto al primo turno e ora grazie alla modifica costituzionale da lui voluta, avrà ancora più poteri in un Paese già guidato col pugno di ferro. L'opposizione ha denunciato brogli e contestato il risultato. Inutilmente, già nella notte migliaia di persone si sono riversate nelle strade di Ankara davanti alla sede del partito islamico-conservatore, l'Akp, per festeggiare.

"Il vincitore di questa elezione è la democrazia, la volontà nazionale. Il vincitore di questa elezione è ciascuno degli 81 milioni dei nostri concittadini", ha affermato Erdogan parlando dalla sua residenza a Istanbul davanti ai suoi sostenitori.

Secondo le autorità elettorali turche, Erdogan ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti espressi (52,5%), nonostante l'ottimo risultato del suo principale avversario, il socialdemocratico Muharrem Ince, che ha ottenuto il 30,7% dei voti. Ottimo risultato per il partito filocurdo, il cui leader è in carcere, che entra in Parlamento.