Circa 50 pazienti trattati in Italia e 13 casi reazioni avverse