Corte suprema Usa respinge il ricorso. Vano l'appello dal papa