Per media siriani, scappano attraverso corridoio umanitario creato dalla Russia