Milano (askanews) - Da New York a Washington, centinaia di persone sono scese in piazza e hanno improvvisato veglie per i le vittime della strage di Orlando, in Florida, dove uno squilibrato è entrato armato in un locale gay uccidendo 50 persone.