Grazie a un inchiostro fatto di zucchero