Distrutti ettari di boschi e vegetazione mediterranea nei dintorni di Podgora