500 famiglie riunite. Regna confusione, amministrazione spaccata