L'Ue ostaggio dei tempi di Londra, si valutano contromosse