Yushu, Cina (askanews) - I cinesi di etnia tibetana si sono radunati da tutta la regione nella città di Yushu, nel cuore delle montagne della provincia di Qinghai per il principale evento legato al mondo dei cavalli dell'anno, un'occasione per testimoniare la fiera eredità culturale di un popolo che accetta a denti stretti il controllo dello Stato centrale cinese. Facendo risuonare gli zoccoli dei loro destrieri sugli immensi altopiani dell'Himalaya, i cavalieri tibetani hanno dato vita sul tetto del mondo a un raduno di popolo, di cultura e di colori che vanta pochi eguali al mondo.

(Immagini Afp)