Madrid (askanews) - "Non c'e mediazione possibile tra legge democratica e disobbedienza, illegalità". Lo ha detto il premier spagnolo Mariano Rajoy al Congresso spagnolo sulla questione catalana. Di questo, ha aggiunto, devono tenere conto "i vari mediatori di buona volontà che si sono offerti in questi giorni".