Barcellona (askanews) - Dopo settimane in cui gli indipendentisti catalani hanno monopolizzato le piazze e le strade di Barcellona per chiedere di staccarsi dalla Spagna, è la volta di chi chiede il dialogo.

In molte città della Spagna ma soprattutto a Barcellona sono stati organizzati cortei per chiedere alle parti in causa di tornare al parlare in reazione alla crisi politica legata al referendum sull'indipendenza in Catalogna. I manifestanti, tutti vestiti di bianco, hanno esposto cartelli con lo slogan "Parlem" ("Parliamo") e liberato in cielo del palloncini.