Khan Yunis, Striscia di Gaza (askanews) - È il principale evento sportive dell'anno nei Territori palestinesi. La Coppa di Palestina, sfida di andata e ritorno, è cominciata il 26 luglio con una partita che ha visto di fronte le squadre di Gaza e della Cisgiordania. Gli Shabab Khan Yunis della seconda città della Striscia di Gaza hanno ospitato l'Ahly al-Khalil di Hebron, in Cisgiordania, che hanno vinto per 1-0 la gara di apertura che vede di fronte le vincitrici della Coppa di Cisgiordania agli omologhi di Gaza. I vincitori della Coppa di Palestina otterranno la qualificazione per la Champions League d'Asia. Il ritorno si dovrebbe giocare il 30 luglio prossimo ma non esiste certezza assoluta in quanto tutto dipende dalla decisione di Israele di concedere o meno ai giocatori di Gaza di lasciare la Striscia sottoposta a blocco per potersi recare in Cisgiordania. Il calcio è un'importante valvola di sfogo per i giovani dei Territori palestinesi a causa della gravissima disoccupazione, della chiusura delle frontiere e della situazione economica generale.

(Immagini Afp)