Roma, (askanews) - Il presidente francese Francois Hollande ha chiesto all'Eliseo un "sussulto" europeista dopo la "scelta dolorosa" dei britannici di uscire dall'Unione europea.

"La decisione britannica esige anche di prendere lucidamente coscienza dell'insufficienza nel funzionamento dell'Europa e della perdita di fiducia del popolo nel progetto europeo", ha detto Hollande.

"E' necessario un sussulto - ha aggiunto - l'Europa non può fare come nel passato, la gente si aspetta un'Unione europea che riaffermi i suoi valori, i valori di libertà, di tolleranza e di pace".

"La Francia - ha concluso Hollande - si impegnerà affinchè l'Europa si concentri sull'essenziale: la sicurezza e la difesa del nostro continente per proteggere le frontiere e per preservare la pace di fronte alle minacce, l'investimento per la crescita e per l'occupazione, e mettere in atto politiche industriali in campo di nuove tecnologie e sull'energia, ma anche l'armonizzazione fiscale e sociale per donare alle nostre economie delle regole e garantire ai nostri concittadini il rafforzamento della zona euro e la democrazia europea".