Roma, (askanews) - Chissà quanti voti sposta David Beckhman: ma una certa influenza l'ex attaccante del Manchester United deve averla e la sta spendendo per la causa del Remain. Beckhmn ha dichiarato che giovedì voterà perché il Regno Unito resti nell'Unione Europea.

In una campagna velenosa da una parte e dall'altra, Beckham con un post su Facebook ha cercato di ammorbidire i toni: adoro il mio paese scrive e qualunque sia il risultato saremo sempre grandi, tutti hanno diritto alle loro opinioni e tutti dobbiamo rispettarle.

Ma poi, il grande campione si lancia in una difesa dello spirito dell'Europa molto più idealista dei tanti dibattiti sull'economia che si sono sentiti finora dai grandi commentatori. E scrive: sono cresciuto fra giocatori britannici ma abbiamo avuto successo con un portiere danese, un irlandese come leader e un attaccante francese. Ho avuto il privilegio di giocare e vivere a Madrid, Milano e Parigi con colleghi di tutta Europa e di tutto il mondo.

E ancora conclude Beckham: viviamo in un mondo vibrante e connesso e insieme siamo più forti. Per i nostri figli e i loro figli dovremmo affrontare i problemi del mondo insieme. E per questi motivi voto Remain, rimanere.