Roma, (askanews) - Votare "remain", ovvero per la permanenza della Gran Bretagna nell'Unione europea. L'appello è del primo ministro britannico in persona, David Cameron.

"Quando prenderete questa decisione, pensate alle speranze e ai sogni dei nostri figli e nipoti - ha detto - le loro possibilità di lavorare e viaggiare, di costruire una società aperta e prospera dove vivere, dipende da questo voto".

"E ricordatevi che la decisione è finale. Se noi votiamo per l'uscita è finita. E' irreversibile. Lasceremo l'Europa e la prossima generazione dovrà pagarne le conseguenze".

Cameron ha avvertito che le future generazioni subirebbero un grave danno economico se Londra dovesse uscire dall'Unione europea, che sarebbe il primo Paese ad abbandonare il raggruppamento nei suoi 60 anni di storia. "E' un grave rischio per la Gran Bretagna, per le famiglie britanniche, per i lavoratori britannici", ha concluso il capo del governo.