Saint-Georges-Sur-Meuse, Belgio (askanews) - È di almeno tre morti e una quarantine di feriti il bilancio di un incidente ferroviario nel Belgio orientale dove un treno passeggeri si è schiantato mentre procedeva a forte velocità contro l'ultimo vagone di un convoglio merci che lo precedeva sullo stesso binario. Il tragico incidente si è verificato intorno alle 23.00 della notte tra domenica e lunedì sulla linea ferroviaria che collega Namur a Liegi, vicino a Saint-Georges-sur-Meuse

Due delle sei carrozze sono deragliate e ora si trovano sui binari dopo la collisione che è stata molto violenta, come hanno dichiarato i soccorritori che hanno impiegato tre ore per estrarre decine di passeggeri dai rottami. Le prime due carrozze appaiono completamente distrutte. Le circostanze dell'incidente non sono ancora note e non è chiaro soprattutto il motivo per cui il treno passeggeri non sia riuscito a frenare in tempo per evitare quello che lo precedeva.

I feriti in gravi condizioni sono nove. Ventisette le persone ricoverate negli ospedali. Gli inquirenti utilizzeranno anche le riprese aeree di un elicottero per venire a capo delle cause dell'incidente, una ricostruzione che appare al momento difficile e complessa.

(Immagini Afp)