Sale a duecento il numero dei morti, tra loro molti bambini