Vienna (askanews) - Il neo presidente austriaco Alexander Van der Bellen, dopo la vittoria ottenuta per un soffio nei confronti del rivale euroscettico Norbert Hofer, ha ringraziato gli austriaci per la fiducia che gli è stata accordata e ha promesso una presidenza al servizio di tutti i cittadini, nel tentativo di superare le laceranti divisioni del paese portate in primo piano dal voto.

"Rappresentiamo le due metà che compongono l'Austria e ognuna è importante quanto l'altra" ha detto Van der Bellen. "Voi siete importanti quanto me e io sono importante quanto voi e insieme rappresentiamo la nostra magnifica Austria".

Anche per questo Van der Bellen ha annunciato che non si occuperà più ufficialmente dei Verdi, il

partito che rappresenta. Il mio obiettivo tra sei anni, alla fine del mandato, è che la maggior parte degli austriaci possa dire che la loro situazione è migliorata e che hanno fiducia nel futuro del paese, ha concluso il presidente austriaco.

(Immagini Afp)