Tokyo (askanews) - Venti violentissimi e piogge torrenziali accompagnano il tifone Chaba che sta puntando a tutta forza sul Giappone dopo aver devastato la costa meridionale della Corea del Sud e causato la morte di almeno cinque persone, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Yonhap.

Oltre 200mila abitazioni sono rimaste temporaneamente senza energia elettrica, 110 voli sono stati cancellati, interrotti anche i collegamenti via mare. La furia di Chaba, con venti superiori ai 180 chilometri orari, si sta dirigendo ora verso il Giappone e l'isola di Tsushima, baluardo meridionale antistante l'isola di Kyushu, la terza in ordine di grandezza tra le quattro principali isole dell'arcipelago nipponico.

L'Agenzia meteorologica nazionale ha lanciato un'allerta per venti di burrasca, mareggiate e inondazioni che potrebbero colpire ampie zone del Giappone occidentale mentre Nippon Airways e Japan Airlines hanno annullato 108 voli domestici.

(Immagini Afp)