L'attore Tony Goldwyn introduce le "madri del movimenti"