Oms chiede apertura corridoi umanitari. Damasco: non fermiamo raid