Roma, (askanews) - Parigini divisi sull'accogliere le Olimpiadi nel 2024. La città è stata scelta dal comitato olimpico per ospitare la prossima edizione dei Giochi. C'è chi ha accolto la notizia con entusiasmo, e chi invece si dice deluso.

"E' un bene rispetto all'attualità del momento che viviamo - dice Katia, parigina di 36 anni - un po' di freschezza, si tratta di sport e lo sport unisce tutti e questo è il massimo".

"E' geniale organizzare qui i Giochi Olimpici - sottolinea Philippe, 50 anni - e penso che economicamente sia una buona opportunità"

"Potremo affittare per un mese i nostri appartamenti a costi super - dice Charles-Alexandre, trentenne - e finanziare così le nostre vacanze, i parigini lasceranno i loro appartamenti ai turisti".

"Sì, sono contento che i Giochi arrivino a Parigi. Apriremo il nostro Paese alla novità, al turismo, così rilanceremo l'economia", afferma Charles, ventenne.

Più critica Laurence: "Non porterà grandi cose, si faranno infrastrutture che non serviranno poi a nulla, vediamo bene quello che è stato in altri Paesi. Costerà caro e poi si rovinerà tutto. Non ce ne facciamo nulla. È un prestigio di facciata".

Anche Chrystelle, 28 anni, si dice scontenta per la notizia: "Sono molto divisa perché sarà molto complicato per i parigini con i mezzi di trasporto e tutti i disagi che porterà".