Roma, (askanews) - Una catena umana di centinaia di persone nella notte a Nizza sulla Promenade des Anglais, per spostare peluche, fiori, foto, messaggi e omaggi lasciati nei giorni scorsi per commemorare le vittime del 14 luglio e sistemarli altrove, lungo il marciapiede e sotto un palco, adibito a nuovo memoriale, in modo da riaprire al traffico il lungomare.