Manifestanti davanti al Parlamento urlano "non nel mio nome"