Dacca (askanews) - Decine di mazzi di fiori e fogli con preghiere e messaggi sono stati deposti nel luogo dell'attentato di Dacca, in Bangladesh, in cui hanno perso la vita 22 persone, fra cui 9 italiani. Il governo ha proclamato due giorni di lutto nazionale e anche la premier Sheikh Hasina ha reso omaggio alle vittime.