Il monito di Obama: non cediamo a chi vorrebbe dividerci