Roma, (askanews) - Il tema è sicuramente attuale ai tempi del Fertility Day: la scelta delle donne di avere o meno dei figli. Ma il tono è ironico, quello della commedia. Ha conquistato l'Argentina dove è stato visto da oltre mezzo milione di persone. E dal 29 settembre arriva anche in Italia il film "Se permetti non parlarmi di bambini", diretto da Ariel Winograd, con la famosa attrice spagnola Maribel Verdu e l'argentino Diego Peretti.

Racconta la storia di Gabriel, separato da anni, che si dedica completamente alla figlia di 8 anni, Sofia. Ma quando incontra Vicky, vecchio amore platonico, la sua vita viene travolta, perché lei ha un'unica regola ferrea: non vuole assolutamente bambini nella sua vita. Un bel problema, allora, nasconderle la verità. Ogni appuntamento diventa un incubo per il povero innamorato, costretto a bugie e sotterfugi per occultare la presenza della bambina e non deludere la sua amata.

Si parla di maternità, del rapporto genitori figli separati, di famiglie allargate ma senza perdere di vista il tono leggero da commedia capace di far riflettere tra una risata e l'altra.