Roma, (askanews) - Si infrange il mito della coppia più bella e invidiata di Hollywood: Angelina Jolie ha chiesto il divorzio da Brad Pitt, citando "divergenze inconciliabili" con l'attore e problemi sull'educazione dei figli: a rivelare per primo la notizia è il sito di gossip americano Tmz.

Tra le questioni che hanno portato alla rottura ci sarebbe appunto la gestione dei 6 figli, tre adottivi - Maddox, Zahara e Pax Thien - e altrettanti biologici - Shiloh Nouvel e i gemelli Knox e Vivienne - che la coppia ha avuto nel corso della relazione iniziata sul set del film "Mr and Mrs Smith" (2005).

L'attrice ha chiesto la custodia dei figli, lasciando a Pitt il diritto di visita, ma, sottolinea il sito "è significativo che non voglia che Brad abbia la custodia fisica congiunta, ma soltanto legale".

Fonti vicine alla coppia hanno riferito a Tmz che "la decisione di Angelina ha a che fare con le capacità genitoriali di Pitt... e col fatto che è molto disturbata dai suoi metodi".

Ma chi pensa che la stabilità della super coppia, convolata a nozze dopo molti tentennamenti nel castello di Miraval in Francia nel 2014, sia stata minata da un terzo incomodo si sbaglia, secondo il sito di gossip. Per Brad Pitt è il secondo clamoroso divorzio al centro dell'attenzione dei media dopo la fine del matrimonio con Jennifer Aniston, che lasciò proprio per la nuova compagna.