Roma, (askanews) - Laura Bretan a 14 anni ha incantato il pubblico e giudici di America's Got Talent arrivando alle finali con la sua voce da soprano. Laura, di origini romene, è arrivata per la prima volta in Italia per partecipare al Galà dei Talenti romeni del Festival Internazionale Propatria.

"Ho iniziato a cantare a 4 anni ma non da subito con l'opera, ma con il pop, la musica contemporanea e cantando in chiesa. Ho iniziato a cantare la musica lirica e classica ufficialmente tre anni fa, prima da autoditatta e poi con la professoressa Nicole Roman"

Dalla chiesa di Chicago al palcoscenico di America's Got Telent dove ha stregato milioni di telespettatori con le sue esibizioni.

"E' stata un'esperienza incredibile che ho provato poche volte in vita mia. E sono così felice di essere stata selezionata per le finali di America'sGot Talent. E' così forte. E' una cosa che accade una sola volta nella vita. Sono così emozionata".

Appena 14 anni ma con dei punti di riferimento ben chiari e progetti per il futuro.

"Adoro guardare e ascoltare Angela Gheorgiu, Maria Callas, e Virginia Zeani. Per il futuro vorrei registrare un album e viaggiare in tutto il mondo, incontrare i miei fan, fare concerti. E vorrei provare altri stili musicali".