Roma, (askanews) - Si è tenuta a Los Angeles la premiere dell'ultimo film Disney "Queen of Katwe", che racconta l'inarrestabile ascesa di una campionessa di scacchi africana e vede nel cast la premio Oscar Lupita Nyong'o.

"Ciò che vediamo qui è una storia edificante con l'Africa al centro e al lato della narrazione. E' qualcosa che non vediamo molto spesso in una dimensione che Disney ci ha dato con questo film".

Presentato in anteprima al Toronto film festival, dove si è piazzato terzo nel Premio del pubblico, il film diretto da Mira Nair è ispirato al libro "La regina bambina" e racconta la vita di Phiona Mutesi (interpretata dall'attrice esordiente Madina Nalwanga), prodigio degli scacchi nata nella baraccopoli di Katwe, in Uganda, che insegue il sogno di diventare campionessa mondiale alle Olimpiadi degli scacchi.

Il produttore della pellicola John Carls:

"Quando ho saputo di questa storia, non ho pensato che fosse una storia africana, ho pensato a una storia universale. Il successo di questo film comincerà a far pensare che non dobbiamo dividere le storie per nazionalità, dobbiamo semplicemente vederle come drammi umani, come qualcosa con cui possiamo relazionarci".

L'attore britannico David Oyelowo:

"Una delle cose di cui sono molto orgoglioso in questo film è che l'Africa è un continente con gente incredibile che fa cose incredibili. Spesso i film che vediamo uscire dal continente sono storie negative. Questa volta è una storia vera e positiva, ne vado molto orgoglioso".