Roma, (askanews) - Una grande festa al Palaeur di Roma: Lorenzo Jovanotti fa dieci date da tutto esaurito (diecimila spettatori a serata) nella Capitale con un concerto versione rap.

Lo show si apre con un cartone introduttivo con protagonista il Jova nei panni di Don Chisciotte. Un'opera realizzata da Manuele Fior, tra i più grande fumettisti italiani alle prese con la sua prima animazione. Poi al via la musica, tra grandi successi e il nuovo album "Oh Vita".

Quasi tre ore di musica, trenta canzoni, tra hit imperdibili, e Jova che dedica a Roma un rap che diventa una dichiarazione d'amore alla Città eterna. Al centro dello spettacolo, il dj set con Lorenzo in consolle.

In scena con Lorenzo: Saturnino (basso), Riccardo Onori (chitarra), Christian Rigano (tastiere e synth), Franco Santarnecchi (piano e fisarmonica), Gareth Brown (batteria), Leo Di Angilla (percussioni), Gianluca Petrella (trombone), Jordan Mc Lean (tromba), Matthew Bauder (sax).