Milano (askanews) - Arriva nei cinema dal 14 settembre "Gatta Cenerentola", favola moderna e impegnata ambientata in una Napoli bella e feroce, fra cocaina e omicidi. L'opera è ispirata ad una delle storie del "Lo cunto de li cunti" di Giambattista Basile, da cui è stato tratto anche "Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone.

Presentato alla Mostra di Venezia, nella sezione "Orizzonti", è diretto da quattro registi (Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone). Fra i doppiatori c'è anche Alessandro Gassman.