Venezia (askanews) - Proprio alla vigilia del 49esimo anniversario del primo atterraggio dell'uomo sulla Luna, con la missione Apollo 11 della Nasa, del 20 luglio 1969, da Venezia arriva la notizia che il 29 agosto sarà "Il primo uomo", film Universal diretto da Damien Chazelle e interpretato da Ryan Gosling, Jason Clarke e Claire Foy, ad aprire il concorso della 75esima Mostra Internazionale d' Arte Cinematografica .

Il film diretto dal regista premio Oscar per il musical La La Land, rievoca l'epopea della corsa alla Luna e racconta l'impresa di Neil Armstrong e dei suoi colleghi dell'Apollo 11, Michael Collins e Buzz Aldrin dal 1961 al 1969 e sarà proiettato in prima mondiale mercoledì 29 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.

Scritto dal premio Oscar, Josh Singer e tratto dal libro di James R. Hansen - ma c'è anche lo zampino di Steven Spielberg, tra i produttori esecutivi - "Il primo uomo" è narrato in prima persona e si concentra principalmente sulla figura di Armstrong, sui suoi impegni e sacrifici per portare gli Stati Uniti e l'umanità intera a mettere il primo piede sulla Luna.

"Sono onorato ed entusiasta - ha commentato Chazelle - non vedo l'ora di portare il film alla Mostra".